Ale e Franz a Roma con “Comincium”, Sold Out tra musica e risate Fino al 27 febbraio al Teatro Parioli il ritorno del duo comico con la regia di Alberto Ferrari

Roma – “Eccoci qui… Sembra passato un secolo. I ricordi del sipario che si apre, i fari che si accendono, i vostri sorrisi, gli applausi. Il teatro. La nostalgia di quella atmosfera di complicità, che ci avvolgeva tutti quanti, dal palcoscenico alla platea rendendoci partecipi, ogni sera, di un momento unico ed irrepetibile: lo spettacolo. Sembra passato un secolo. Rieccoci qui”. Queste le parole di Ale e Franz che al debutto romano del loro nuovo spettacolo teatrale “Comincium” confermano di essere la migliore coppia comica in circolazione, senza alcun bisogno di ricorrere a tormentoni. Lo spettacolo scritto da Francesco Villa, Alessandro Besentini, Antonio De Santis e Alberto Ferrari che ne cura anche la regia vede la presenza di una band che suona dal vivo rendendo il tutto ancora più magico e speciale: Luigi Schiavone – chitarra, Fabrizio Palermo – basso, Francesco Luppi – tastiere, Marco Orsi – batteria, Natascia Fonzetti – voce.
LA TRAMA
Lo spettacolo si articoli in tre lunghi sketch. Nel primo, ci troviamo davanti ad una fermata del bus dove un uomo ossessionato dal politicamente corretto, dall’attenzione ai problemi ambientali e dalla comunicazione sempre più governata da algoritmi che ci spiano, rimprovera uno sconosciuto. La colpa di quest’ultimo è quella di mangiare un tramezzino avvolto nella plastica: nell’era di Greta Thunberg questo è un oltraggio immane almeno quanto diventa scorretto accettare che Biancaneve venga baciata da un principe mentre è incosciente circondata da persone chiamate “nani”.
Nel secondo sketch, due cinquantenni si ritrovano insieme in un parco, incontro non casuale ma organizzato al loro insaputa dalla medesima donna: Alice, figlia di uno dei due, nonché fidanzata dell’altro. La complicità tra i due uomini, che nel frattempo si scambiano confidenze anche intime, si rompe quando scoprono di essere tra loro suocero e genero. Improvvisamente tutti i buoni propositi vengono meno e tutto diventa più complicato quando emerge una gravidanza inattesa.
Il terzo sketch vede protagonisti due anziani che si incontrano al bar per scrivere una lettera di protesta al Presidente della Repubblica in quanto uno dei due è stato richiamato al servizio militare. Tra ricordi bellici e amnesie dovute all’età, solo alla fine scoprono che il richiamo di cui si parla è quello del terzo vaccino.
CONSIDERAZIONI
L’ho scritto ad inizio articolo, e non se la prenda nessuno, ma Ale e Franz confermano di essere la migliore coppia comica in circolazione. Lo spettacolo è organizzato perfettamente in ogni dettaglio impreziosito dalla presenza di una band che suona live e dalla cantante, Natascia Fonzetti, che conferma pienamente le sue sublimi qualità vocali e anche recitative. Sketch lunghi ma dai ritmi serrati che proiettano lo spettatore in due ore di risate assicurate. Cinque canzoni intervallano i momenti comici, omaggiando i grandi artisti milanesi spezzando adeguatamente i tempi dettati da due attori che ormai dopo ventisette anni di carriera insieme si conoscono a memoria. Al termine dello spettacolo, Sold Out, il pubblico ha omaggiato gli artisti con un grande applauso consapevole di aver assistito ad un grande performance sotto ogni punto di vista. Per info e prenotazioni clicca qui.

Si ringrazia l’ufficio stampa Silvia Signorelli e Maya Amenduni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here