Tra pochi giorni c’è la Luna Piena del Raccolto: quando vedere il plenilunio e perché si chiama così Nella notte tra il 20 e il 21 settembre il cielo sarà illuminato dalla splendida Luna Piena del Raccolto, così chiamata poiché è la più vicina all’equinozio d’autunno. Ecco tutto quello che c’è da sapere per non perdersi il quarto plenilunio dell’estate 2021.

0

Nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 settembre potremo ammirare nel cielo la magnifica Luna Piena del Raccolto chiamata così dai nativi americani algonchini che la dedicarono al lavoro degli agricoltori nei campi, dato che grazie ad essa potevano fare scorte abbondanti prima dell’arrivo delle stagioni fredde. Il momento che sancisce il passaggio astronomico dall’estate alla stagione autunnale quest’anno si verificherà alle 21:21 del 22 settembre.
Quando vedere la Luna piena del raccolto
Il satellite naturale della Terra a settembre raggiungerà la fase di pienezza esattamente alle 01:55 di martedì 21, dando vita alla spettacolare Luna Piena del Raccolto. Come sempre il disco lunare apparirà pieno ai nostri occhi anche diverse ore prima e dopo l’effettiva pienezza, pertanto lo spettacolo astronomico potrà essere goduto per tutta la sera del 20 settembre e fino all’alba del 21. Lunedì 20 la Luna sorgerà a Est alle 19:23 (ora di Roma), incastonata tra la costellazione dei Pesci (a sinistra), la costellazione dell’Acquario (a destra) e quella della Balena (in basso). Poco più a destra e in alto saranno ben visibili anche i due giganti gassosi del Sistema Solare, Giove e il “signore degli anelli” Saturno, entrambi associati alla costellazione del Capricorno. Meteo permettendo il satellite della Terra sarà visibile fino attorno alle 06:00 del mattino successivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here