Notte Bianca della Legalità Fiumicino 2019: NO! alla Mafia senza se e senza ma Grande successo per la quarta edizione della rassegna impreziosita dalla presenza di ospiti d’eccezione.

0

Fiumicino – Sabato 19 ottobre 2019 si è svolta la quarta edizione della “Notte Bianca della Legalità”, una manifestazione ideata e curata dalla delegata alla Legalità del sindaco di Fiumicino Esterino Montino, Arcangela Galluzzo. L’evento, patrocinato dal comune di Fiumicino, è realizzato in collaborazione con l’Osservatorio tecnico-scientifico sulla Legalità, sicurezza e anti corruzione della Regione Lazio; Avviso pubblico; la Rete nazionale delle regioni e degli enti locali antimafia, Raccontiamoci le mafie; Associazione quote merito, #Noi associazione antimafia; Pro Loco Fregene e Maccarese. La giornata della Legalità è iniziata alle ore 16 dalla Casa della cultura di Fregene (un bene confiscato alla criminalità) dove si è svolta la passeggiata della Legalità a cura dell’associazione Il piccolo principe yogarmonia. Alle successive ore 17,30 ha avuto inizio l’intera kermesse presso la Casa della partecipazione di via del Buttero a Maccarese dove si sono alternati, in esibizioni teatrali e musicali centrate tutte sul tema della legalità, artisti di fama nazionale, associazioni del territorio e studenti delle scuole di Fiumicino. “Per questa Amministrazione – dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – la cultura della legalità rimane un argomento prioritario. E l’appuntamento con la Notte Bianca della Legalità, di cui ringrazio profondamente la mia delegata Galluzzo che ogni anno organizza questa manifestazione con impegno e dedizione, è evento centrale perché occasione unica per dialogare, ascoltare e ammirare uomini e donne che hanno fatto della battaglia per la legalità, in tutte le sue forme, il proprio obiettivo prioritario. Grande soddisfazione e felicità anche da parte dalla vera artefice di questo prestigioso evento: “L’edizione di quest’anno della Notte Bianca della Legalità è stata un grande successo“ commenta la delegata del sindaco alla Legalità Arcangela Galluzzo. “Desidero ringraziare tutti coloro che lo hanno reso possibile – aggiunge – in primo luogo la consigliera Paola Meloni che mi ha aiutato nell’organizzazione, poi lo speaker e reporter Cesare Deserto che di ritorno nel pomeriggio da New York si è letteralmente catapultato qui per presentare questa quarta edizione, e tutte le associazioni coinvolte che hanno patrocinato l’evento, le scuole intervenute, le forze dell’ordine presenti, oltre ai rappresentanti istituzionali della Regione e del Comune”. “La Notte Bianca della Legalità – prosegue la delegata Galluzzo – anche quest’anno ha visto l’adesione di numerosi artisti, magistrati, scrittori, giornalisti, insegnanti e studenti del territorio, musicisti ed associazioni, a riprova che sul tema della Legalità si possono e devono creare momenti in cui l’arte, la cultura e l’impegno civile si incontrano per condividere valori di solidarietà e giustizia”. Tanti gli ospiti d’eccezione presenti: Blas Roca Rey, Liliana Ocmin, Nicola Alesini, Erminio Amelio, Giuseppe Amelio, Angela Caponnetto, Pino Calabrese, Angela Iantosca, Daniele Piervincenzi, Alessio Falconio, Gigi Miseferi. Durante la serata sono stati conferiti anche i premi Fiumicino Legalità 2019 e sono state esposte le mostre “Le Donne… E prima ancora i bambini” di Teresa e Rossana Coratella e Nina Maroccolo e la mostra “Parco della Non Violenza” di Andrea Galassi, storyteller, a cura del Piccolo Principe Yogarmonia. L’intero evento è stato trasmesso in diretta su Radio Radicale ed è possibile rivederlo cliccando su questo link. 

Di seguito la scaletta della serata:
Introduzione a cura della Scuola di Musica La Pantera Rosa di Fregene con Carmelo Iorio e KasiaChojnacka;
Saluti istituzionale del Vice Sindaco Ezio Di Genesio Pagliuca;
Carmine Gazzanni e Flavia Piccinni “Nella setta” (Fandango editore);
Adriana Russo “Per Giovanni Falcone” di Alda Merini;
Pino Calabrese in “Prima o poi, il processo si aggiusta” di Patrizio J Macci;
Liceo Leonardo Da Vinci di Maccarese in un estratto da “L’ultimo viaggio di Sinbad” di Erri De Luca;
Blas Roca Rey “Per amore del mio popolo” di Don Peppe Diana;
Edoardo Morello con Manny Fioretti al piano in “Povera Patria” di Franco Battiato;
Gigi Miseferi in “Elogio della Legalità”;
Istituto Comprensivo Porto Romano Fiumicino “Ad alta voce. Legalità, una svolta per tutte le scuole”;
Premio alla memoria di Massimo Bordin. Ritira il premio il direttore di Radio Radicale, Alessio Falconio.
Andrea Nebbiai con gli studenti dell’istituto comprensivo Fregene-Passoscuro diretti da Katia Celestino in “La guerra di Piero” e“Girotondo” di Fabrizio De Andrè;
Video messaggio di Dori Ghezzi;
Biblioteca dei Piccoli;
Istituto Comprensivo Fregene-Passoscuro in “Vita di vita” di Eraldo Affinati. Storia di qualcuno che ce l’ha fatta e “Affermativo” di Jovanotti.
Elisabetta Destasio in “Mara” di Dacia Maraini di Kellermann Editore 2017;
Giuseppe Amelio con Nicola Alesini al sassofono, interpreta “giudice Paolo” di Marilena Monti;
Liliana Ocmin legge “Sciopero generale 1969” di Amelia Rosselli;
Diana Iaconetti interpreta “Perché ti amo” (lettera di Francesca Morvillo a Giovanni Falcone) di Ettore Zanca;
Valerio Billeri e Ombrelettriche in “Giona”e “Acque alte”;
Daniele Piervincenzi, Salvatore Giuffrida e Massimiliano Monanni “Lo sport come strumento Antimafia”;
Biblioteca Gino Pallotta;
Immacolata Giuliani e Fabrizio Mignacca “Contro la violenza di genere, contro la violenza di ogni genere”;
Giulia Migneco “Il video di Avviso Pubblico, le rete degli enti locali antimafia”;
Gabriel Cash, regista di “Io ho denunciato. La drammatica vicenda di un testimone di giustizia italiano” e Paolo De Chiara dal cui libro è tratto il cortometraggio;
Giovanni Serges “Università Roma Tre: Il nuovo Corso di Laurea in Servizi giuridici per la sicurezza territoriale e informatica ad Ostia”
Teresa e Rossana Coratella con Nina Marroccolo, mostra Le Donne…E prima ancora i bambini;
Andrea Galassi per la mostra Parco della Non Violenza;
Premio a Cesare Deserto;
Conclude la serata Silvia Pietrantonio e la sua toccante interpretazione di “Imagine” di John Lennon.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here