Marateale Award in Winter e Magnifica Awards illuminano la Capitale: grande successo per il gemellaggio che celebra il cinema

Da Giancarlo Giannini a Ornella Muti, passando per Edoardo Leo, Claudia Gerini e Francesco Montanari: tutti i premiati.

Roma – Una vera e propria pioggia di star ieri sera nella Capitale riunite nella splendida location dell’Hotel St. Regis per festeggiare il gemellaggio di due prestigiose manifestazioni, Magnifica Awards “Roma come Hollywood” – Premio Gran Gala del Cinema 2022 e Marateale Award in Winter: una al suo attesissimo debutto; l’altra da quattordici edizioni, invece, rappresenta uno degli appuntamenti culturali estivi più importanti del nostro paese. Marateale Award in Winter, versione “invernale” della storica kermesse Marateale – Premio internazionale Basilicata, guidata dal direttore artistico Nicola Timpone e dalla presidente Antonella Caramia, durante la serata ha consegnato un riconoscimento ai talent e agli enti che nel corso delle quattordici edizioni hanno contribuito alla riuscita e all’ascesa della manifestazione. “In questa occasione siamo felici di annunciare la prossima edizione di Marateale che si terrà dal 25 al 29 luglio 2023, come sempre nella splendida perla del Tirreno”.
I premiati
Ecco quindi a salire sul palco per essere premiati – durante la serata presentata dal conduttore televisivo e speaker radiofonico Claudio Guerrini – l’attore Giancarlo Giannini, un uomo e un professionista che ha scritto tra le pagine più belle del cinema; il direttore della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Alberto Barbera; l’attore e regista Claudio Amendola, il cui riconoscimento è stato ritirato da Daniele Orazi, CEO della DO Consulting & Production; la direttrice di Rai Fiction Maria Pia Ammirati; l’attrice Claudia Gerini; Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda del Comune di Roma, a cui è stato consegnato il premio “Marateale Santa Venere” dal dottor Paolo Barletta e dal sindaco di Maratea Daniele Stoppelli; Simone Giacomini, co-fondatore e presidente di Stardust; il film “Lasciarsi un giorno a Roma”, per cui hanno ritirato il premio il regista e attore Edoardo Leo e la produttrice Federica Lucisano; i giornalisti Anna Praderio e Paolo Sommaruga; il film “La caccia”, per cui sono stati premiati il regista Marco Bocci, l’attrice Laura Chiatti e il produttore Gianluca Curti.
Gemellato con Marateale Award in Winter, Magnifica Awards “Roma come Hollywood”, festival indipendente dal sapore internazionale che celebra l’industria cinematografica e i suoi protagonisti più illustri – ideato e prodotto da Tiziana Zampieri (anche Direttore artistico del Festival Internazionale della Cinematografia Sociale “Tulipani di Seta Nera”) – è quello di premiare le eccellenze della settima arte. “Una vera e propria festa in cui vogliamo celebrare il cinema, la sua magia, il suo incanto, il suo essere da sempre un’inesauribile e affascinante fabbrica di sogni” ha dichiarato Tiziana Zampieri insieme a Marco Canino – partner del Progetto – aggiungendo: “Lo facciamo attraverso la presenza di alcuni prestigiosissimi nomi del mondo della settima arte, registi, produttori, attori, ma anche attraverso la celebrazione di ambiti diversi ma affini a quelli del cinema: la televisione, la comunicazione, il giornalismo, la cultura e l’imprenditoria”. Uno slogan – quello dei Magnifica Awards “Roma come Hollywood” – ispirato dall’importante opera culturale svolta dal Centro Studi Amadeo Peter Giannini: Giannini fondò la Bank of Italy, il primo a concepire la banca come servizio per tutti e non solo per i ricchi ma, soprattutto, fu il primo a finanziare i film di Charlie Chaplin, Walt Disney e Frank Capra. Ed è stata proprio la dottoressa Cristina Bolla, presidentessa del Centro studi Giannini, la prima ad essere premiata durante la serata. La cerimonia è proseguita con la premiazione di un’attrice straordinaria, una vera e propria icona del cinema italiano: Ornella Muti. A salire sul palco, poi, la regista e attrice Michela Andreozzi; Luigi Lonigro, Direttore di 01 Distribution e presidente Unione editori e distributori cinematografici Anica; l’attore e regista Rocco Papaleo; l’attore, regista, musicista e fumettista Greg; l’attrice Paola Minaccioni; Massimo Righini, Chief Creative Officer di Casta Diva Entertainment che ha presentato i nuovi progetti relativi alle produzioni televisive; l’attrice e produttrice Madalina Ghenea; Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema; l’attore Francesco Montanari, premiato per la serie “Il grande gioco” con il “Sorriso Diverso”, riconoscimento conferito dal Festival internazionale della cinematografia sociale Tulipani di seta nera; Cristina Priarone, Direttore generale Roma Lazio Film Commission e Presidente delle Film Commission italiane; Gianluca Perrelli, founder e ceo di Buzzoole, che ha presentato il progetto Zaira, l’influencer 3.0 virtuale nata nel Metaverso; il film “Even”, dedicato ad una delle tematiche sociali più sentite degli ultimi anni, la violenza contro le donne, prodotto dalla società Lob&Partners con il contributo della Calabria Film Commission; Patrizia Marin, international media partner; Massimo Staiti, founder e ceo di JUMPCUTMEDIA production; una prestigiosa rappresentanza dei centri Porsche Roma, che hanno presentato la Porsche Taycan, sinonimo di potenza e sostenibilità; Roberto Stabile, responsabile internazionalizzazione di Anica e responsabile progetti speciali della DG Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura; Rossella Salimbeni, founder del brand EMBE’; Giusy Galieni in rappresentanza di INORO Cosmetics; lo sceneggiatore e regista Alessandro Pondi; l’attore Filippo Laganà; Dimitri Cocciuti, showrunner di Drag Race Italia e le 4TUNE, prima drag band, nata dal programma di successo di Discovery+; Eitan Pitigliani, regista del film “Sissy”.
Tanti i premiatori che si sono alternati sul palco e gli ospiti di prestigio che hanno presenziato alla serata di gala: il Presidente della commissione cultura alla camera, l’onorevole Federico Mollicone; la casting director internazionale Teresa Razzauti; la conduttrice Roberta Morise; l’attrice Caterina Murino; Daniela Ropolo, Head of Sustainable Development Initiatives di CNH Industrial; la cantante Silvia Salemi; l’attrice e cantante Arianna Bergamaschi; il manager e talent scout Alex Pacifico; Guillame Albert Fournier, direttore marketing di Reviscience Labs France; il presidente del Festival internazionale della cinematografia sociale Tulipani di seta nera Diego Righini; la showgirl Pamela Camassa; la conduttrice Elena Ballerini; le attrici Angela Tuccia, Giulia Elettra Gorietti, Vittoria Schisano, Monica Vallerini e Rossella Ambrosini; gli attori Carlo Belmondo e Vincenzo Vivenzio; i giornalisti Alessandra De Tommasi, Silvia Santori, Paola Trotta, Cesare Deserto, Marco Cipolla, Roberta Valentini e Andrea Iannuzzi.
Si ringrazia l’ottimo lavoro dell’ufficio stampa, Tommaso Martinelli e Sacha Lunatici e l’autore dell’evento Luigi Miliucci che hanno reso questa serata davvero indimenticabile.

Related Articles

Il mio libro

Latest Articles