Wall Street-New York Alla scoperta del centro del distretto finanziario di New York, tanto che con il termine Wall Street si indica, la sede della borsa valori statunitense.

0

Tutti voi miei cari amici siete a conoscenza del rapporto lavorativo ma anche del mio grande amore e passione nei confronti dell’America. Ogni anno mi reco negli States per presentare degli eventi e per recarmi nella sede di Radio ICN New York di cui sono inviato su Roma. Tanti di voi sono affascinati e amano la città di New York ma purtroppo non tutti hanno la possibilità di poterla visitare ed è per questo che in uno dei miei tanti viaggi ho deciso di creare un reportage sulle tantissime attrazioni da poter ammirare. Non solo, ho anche pensato fosse utile darvi alcuni consigli nel caso decidiate di coronare il vostro sogno e di visitare la grande mela come ad esempio: quali documenti occorrono, dove conviene alloggiare, come raggiungere il centro della città dall’aeroporto e tanto altro. All’epoca lavoravo per Radio Fregene e feci due puntate sul mio viaggio negli U.S.A. Nella prima puntata affrontai il tema su quali documenti occorressero per andare in America, e feci un reportage sulle seguenti attrazioni: 1) Ponte di Brooklyn; 2) Wall Street; 3) Chinatown&Little Italy; 4) Skyline New York; 5) Palazzo delle M&M’s; 6) One World Trade Center; 7) Times Square; Per vedere la puntata completa cliccate qui. Nella seconda puntata invece, mi divertii proponendo delle interviste pazze, luoghi dove mangiare, e feci un reportage sulle seguenti attrazioni: 1) Flatiron Building; 2) Empire State Building; 3) Cattedrale di San Patrizio; 4) Quanto costa un hot-dog a NY; 5) Il vero ristorante Luigi’s a New York; 6) Rockefeller Center; 7) Central Park&John Lennon; 8) Il successo non mi ha cambiato; 9) Festeggiamenti per il Columbus Day; 10) Statua della Libertà ed Ellis Island; 11) dove vi erano le Torri Gemelle 11 settembre 2001 per non dimenticare. Per vedere la puntata completa cliccate qui. Il tempo purtroppo ahimè, è tiranno e capisco che non tutti possano avere la possibilità di vedere quasi un’ora di trasmissione ragion per cui, ho deciso di dividere in singoli video le varie attrazioni del mio reportage. Per vedere le singole attrazioni basta recarvi su YouTube e scrivere Nome Attrazione-Italianmadhouse. Esempio: Ponte di Brooklin-ItalianMadHouse oppure cliccate sul nome delle singole attrazioni alla fine dell’articolo. Questa volta voglio parlarvi di una delle più importanti arterie viarie di New York: Wall Street. Situata nel quartiere di Manhattan, prende il suo nome dalle mura della città ormai da tempo smantellate ed ospita la prima sede permanente della Borsa di New York (la New York Stock Exchange o NYSE). Rappresenta tuttora il centro del distretto finanziario di New York, tanto che con il termine Wall Street si indica, per metonimia, la sede della borsa valori statunitense. Nel video vedrete anche il famoso Toro (in inglese Charging Bull, Wall Street Bull o Bowling Green Bull), una scultura in bronzo realizzata dall’artista italiano naturalizzato statunitense Arturo Di Modica e collocata presso il Bowling Green Park, nel quartiere della borsa di New York (la New York Stock Exchange) a Wall Street. Il peso della scultura è di circa 3,2 tonnellate e il costo di realizzazione, interamente sostenuto dall’autore, si è aggirato intorno ai 360.000 dollari. Il 16 dicembre del 1989 Di Modica ha installato il toro proprio di fronte alla sede della borsa di Wall Street, senza preventiva autorizzazione delle amministrazioni pubbliche, intendendo simboleggiare con la possente scultura la forza, il potere e la speranza del popolo americano per il futuro che aveva consentito agli USA di risollevarsi dopo il crack finanziario del 1987. Nonostante sia stata collocata senza alcuna autorizzazione, la scultura non è stata mai rimossa dopo il primo tentativo che andò fallito, ed è ormai considerata dai newyorkesi un monumento in esposizione permanente, simbolo del capitalismo americano ed è anche un simbolo di fortuna per tutti quelli che puntano in borsa. Arturo Di Modica risulta essere il proprietario della poderosa scultura. Vi lascio alla visione del video, e vi ricordo che se avete domande o curiosità, basta semplicemente scrivere un commento e vi risponderò quanto prima. Se il video vi è piaciuto condividetelo con i vostri amici e mi raccomando, iscrivetevi al canale.

Di questa bellissima esperienza ho realizzato altri reportage. Per vederli, basta semplicemente cliccare sulla singola attrazione:

Ponte di Brooklyn;

Chinatown&Little Italy;

Skyline New York;

Palazzo delle M&M’s;

One World Trade Center;

Times Square;

Flatiron Building;

Empire State Building;

Cattedrale di San Patrizio;

Quanto costa un hot-dog a NY;

Il vero ristorante Luigi’s a New York;

Rockefeller Center;

Central Park&John Lennon;

Il successo non mi ha cambiato;

Festeggiamenti per il Columbus Day;

Statua della Libertà ed Ellis Island;

Dove vi erano le Torri Gemelle 11 settembre 2001;

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here