Perché il Natale si festeggia il 25 Dicembre? La risposta convenzionale è che il 25 Dicembre è il giorno della nascita di Gesù ma questo non corrisponde a verità. Scopriamo insieme il perché.

0

Perché il Natale si festeggia il 25 Dicembre? La risposta convenzionale è che il 25 Dicembre è il giorno della nascita di Gesù ma questo non corrisponde a verità. Nessun passo della Bibbia o altra fonte storica affermano che Gesù sia nato in quella data. Come afferma l’Enciclopedia cattolica “non c’è un mese nell’anno in cui le rispettabili autorità abbiano collocato la nascita di Cristo”. Detto questo, ci sono diverse ragioni per sostenere l’idea che Gesù non sia nato nel mese di dicembre. Luca 2: 8 afferma che nella notte della nascita di Gesù “c’erano anche in quello stesso paese pastori che vivevano all’aperto e sorvegliavano di notte i loro greggi”. Gli studiosi tendono ad essere d’accordo sul fatto che è altamente improbabile che i pastori siano fuori con le loro greggi nel freddo mese invernale. Di nuovo Luca nel passo 2: 1-4 afferma anche che Giuseppe e Maria stavano viaggiando per Betlemme per registrarsi in un censimento romano quando nacque Gesù ed è noto che questi censimenti non si svolgessero in inverno.
E allora come mai il 25 dicembre viene indicato come data di nascita di Gesù?
Questa data sarebbe mutuata dalla festività del Sol Invictus, la festa del sole che rinasce, stabilita nell’anno 274 a Roma dall’imperatore Aureliano in onore di Mitra, il dio pagano del Sole vincitore delle tenebre. I pagani romani che adoravano Mitra credevano che fosse nato il 25 dicembre – il giorno più sacro dell’anno per molti antichi credenti oltre che data del solstizio d’inverno e dunque il momento dell’anno in cui le giornate ricominciavano ad allungarsi. Quando Costantino si convertì al cristianesimo nel IV secolo, non avrebbe immaginato quanto sarebbe stato difficile convertire i pagani in cristiani. Per facilitare la transizione, la nascita di Gesù è stata associata alle feste pagane che cadevano in dicembre. Poiché le feste pagane acquistarono un significato cristiano, fu deciso che il compleanno del Dio Sole dovesse essere anche il compleanno del Figlio di Dio. L’Enciclopedia cattolica cita un antico frammento cristiano affermando: “Oh, com’è stata meravigliosa la provvidenza facendo in modo che Cristo dovesse nascere proprio nel giorno in cui era nato il sole…”. Ecco il motivo per cui il 25 dicembre festeggiamo la nascita di Gesù. Se l’articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo con i tuoi amici.

Tanti auguri di Buon Natale da parte di tutta la redazione di ItalianMadHouse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here