Google, dal 22 gennaio modifiche alla privacy

Da martedì 22 gennaio Google ha introdotto alcune modifiche alla privacy, in linea con il nuovo regolamento Ue sulla protezione dei dati personali (Gdpr) entrato in vigore nel maggio scorso. Ma cosa cambia in concreto? Per l’esperienza dei fruitori dei servizi di Google secondo la compagnia non cambierà nulla, ciò che cambierà invece sarà la sede ad essere titolare del trattamento dei dati e responsabile delle informazioni degli utenti e del rispetto delle leggi vigenti sulla privacy che non sarà più la californiana Google Llc ma Google Irlanda (dove l’azienda ha il suo quartier generale europeo). Resterà tutto invariato – si legge in una nota inviata nelle scorse settimane agli utenti – anche per quanto riguarda le impostazioni sulla privacy, la modalità di trattamento dei dati e le finalità del trattamento.

Cesare Deserto
Cesare Deserto
Giornalista e conduttore radiofonico. Direttore editoriale della testata giornalistica online ItalianMadHouse.com creato dalla Federazione degli italo-americani del New Jersey per pubblicizzare gli eventi e notizie che accadono in Italia. Collaborazioni con Rai International, ICN New York, Axel24 Tenerife.

Related Articles

Il mio libro

Latest Articles