Quali sono i diversi tipi di Yoga? Rientrano tra questi Zumba e Pilates Yoga?

Intervistiamo Lucia D’Angelo, insegnante di Yoga, Yoga detox e Yoga terapia.

In diretta da New York su ‘Radio ICN’, nel corso di “Un caffè nel Deserto”, è intervenuta Lucia D’Angelo, insegnante di Yoga, Yoga detox e Yoga terapia.

Lucia come facciamo nella nostra consueta chiacchierata mensile, iniziamo con lo spiegare che cos’è lo Yoga e quali sono i suoi benefici?
Lo yoga è una disciplina nonché una vera e propria “filosofia di vita”, nata in India più di tremila anni fa, che ha l’obiettivo di aiutarci a trovare, o meglio ritrovare, l’equilibrio fra corpo, mente e spirito. La parola Yoga deriva dal sanscrito “yuj”, ed è una parola che, a seconda della derivazione e del contesto in cui viene utilizzata, può assumere molteplici significati.

Lucia D’Angelo, Insegnante Yoga

Noi abbiamo sempre voluto intenderla come “unione”; unione di mente, di corpo e di spirito, perché queste tre entità, che siamo abituati a considerare come “separate”, sono in realtà un’entità unica. Lo yoga è uno stile di vita, un approccio alla nostra quotidianità sia dal punto di vista mentale e fisico ma anche dal punto di vista relazionare, un relazionarsi con sé stessi, con l’altro, e con l’ambiente esterno. Attraverso lo yoga, queste tre relazioni assumono un aspetto positivo migliorando notevolmente la nostra vita. I benefici dello yoga sono molteplici ed hanno una diversa origine: abbiamo dei benefici a livello fisico, lo yoga aiuta tutti gli apparati del nostro corpo sia a livello muscolare scheletrico ma anche a livello degli organi, dell’apparato cardiovascolare, respiratorio, ormonale e nell’apparato del sistema immunitario e nervoso; oltre ai benefici fisici troviamo i benefici emotivi-emozionali, lo yoga aiuta a relazionarsi meglio CON SE STESSI e con gli altri quindi a migliorare le nostre relazioni con il prossimo a capire di più gli altri e a capire perché a volte le relazioni non funzionano, fornendo utili strumenti per migliorarle. Inoltre, aiuta nello stress riducendo tutte le problematiche ad esso connesse come l’ansia, la tristezza, la paura: lo yoga aiuta a trasformare queste emozioni “negative” in “positive”. Lo yoga aiuta poi noi stessi a metterci in un’ottica di rispetto verso l’ambiente ed il mondo che ci circonda, un punto fondamentale oggi come oggi, visto che la natura si sta ribellando, portando consapevolezza nell’importanza di trattare bene la natura.

Erroneamente credevo che lo yoga fosse uno soltanto, ma poi attraverso delle ricerche ho scoperto che esistono diversi tipi di yoga. Puoi farci qualche esempio e spiegarci le differenze?

Esistono tantissime pratiche Yoga, alcune più tradizionali e antiche, altre più recenti. Ci vorrebbero pagine e pagine per descriverle tutte, ma te ne riassumerò soltanto alcune. Iniziamo dall’ Hatha Yoga, disciplina di corpo, mente, Prana che si sviluppò tra il VI e XV secolo. Questo sistema si sofferma in primis sulla purificazione del corpo e la stabilità della mente per poi iniziare con la meditazione e altre pratiche più complesse. Per imparare a praticare la meditazione, è necessario avere salute fisica e stabilità mentale. La mente può sperimentare stati elevati solo se il corpo è sano e in armonia con la mente. Questo divenne il tema dell’Hatha Yoga e la praticità della disciplina è alla base della sua popolarità. Ashtanga Yoga – Disciplina della mente, che parte dall’etica e dal codice morale (Yama è la disciplina sociale – non-violenza, sincerità, celibato, non-rubare, non-possessività e Niyama è l’auto-disciplina – purezza, accontentarsi, austerità, studio, fede). Patanjali, il fondatore dell’Ashtanga Yoga, era contemporaneo di Buddha e nei suoi insegnamenti mostra l’influenza della filosofia buddista. Questa può essere una ragione per cui l’Ashtanga Yoga inizia con l’etica e la morale. Bhakti Yoga, disciplina delle emozioni lo Yoga dell’amore incondizionato. Gestione delle emozioni – Emozioni positive vs emozioni negative. Canalizzare emozioni negative in positive. Motivi della negatività: paura, desiderio ed ego. Cambiare le proprie convinzioni – uguaglianza e divinità. Fare esperienza dell’unità dentro di noi e tutt’intorno (uguaglianza tra esseri umani – animali – piante – tutti ciò che è stato creato da madre natura). Ruolo della fede: la fede è un flusso di energia emotiva unidirezionale, la fede è connessione tra te e il divino. Fede nella guarigione. Storia di San Namdev. 9 Metodi di Bhakti: Shravan, Sankirtan, Smaran – Rimuovere la paura, decondizionare la mente e ricondizionarla; Vandan, Archan, Padasevanam – Rimuovere desideri ed ego; Dasyam, Sakhyam, Atmanivedan – Resa totale ed esperienza dell’amore incondizionato. Karma Yoga – disciplina dell’azione, approfondito nella risposta precedente. Descritto nella“Bhagwat Geeta”- dialogo tra Lord Krishna and Arjuna e composto da 3 dimensioni: Nishkam – senza attaccamento ai frutti dell’azione (ma con consapevolezza); Nirahankar – lavoro senza l’io; Dharma – seguire la giusta via, la propria via, adempiere ai propri doveri nei confronti di sè stessi, la famiglia, la società, la cultura, madre natura; AUM – Acceptance, understanding & managing in the action (accettazione, comprensione, azione). Acceptance ci permette di andare oltre le esperienze passate; Understanding porta alla corretta consapevolezza e l’attitudine necessaria per vivere il momento presente; Managing agire senza attaccamento ai frutti dell’azione toglie stress e il non attaccamento rimuove l’ansia e la preoccupazione verso il futuro. Karma Yoga insegna a vivere nel presente, da significato e direzione nella vita;

A volte sento parlare di pilates yoga, zumba yoga e di diversi termini alla moda associati alla parola yoga. Si tratta solo di pubblicità ingannevole?

In merito a questo l’unica cosa che mi sento di dire è che lo yoga non è una ginnastica e non è un’attività fisica ma lo yoga è una disciplina a 360° che vuole unire corpo-mente-spirito con lo scopo di portare benessere al proprio corpo ai propri pensieri e alle proprie emozioni all’interno di questa società. L’attività al tappetino è solo un piccolo seme di qualcosa di molto più grande e quindi il consiglio che do è sempre quello di conoscere prima l’insegnante e capire qual è lo scopo. Non è assolutamente sbagliato praticare ginnastica o attività fisica, ma non è Yoga. Lo Yoga serve dei principi ben definiti, la ginnastica ne serve altri. La ginnastica lavora con il corpo, lo Yoga lavora con la mente per arrivare al corpo e con il corpo per arrivare alla mente.

Parlaci della scuola in India che rappresenti qui in Italia
La mia scuola in India è una delle scuole più importanti e si chiama Yogapoint. La nostra organizzazione è ispirata e guidata dalla visione di Swami Satyananda della scuola di Yoga Bihar; contiamo più di 15000 insegnanti di yoga in India, 3500 in altri stati e oltre 300,000 studenti in tutto il mondo. Yoga Vidya Gurukul è stato fondato nel 1978 da Yogacharya Dr. Vishwas Mandlik come organizzazione non-profit. L’obiettivo della fondazione è quello di diffondere a tutti coloro che sono interessati la disciplina dello Yoga nella sua forma tradizionale, mantenendone intatti i principi base. Dopo anni interamente dedicati a tale diffusione nasce Yogapoint, l’Ashram che ad oggi ospita numerosi corsi di formazione e che si trova nel cuore dell’India, nello stato del Maharastra a meno di 200 km da Mumbai e poco più di 200 km da Pune”. Propone corsi di formazione insegnanti con corsi base di formazione, corsi di yoga psicologia, formazione yoga bimbi che sono tutti protocolli di formazione che portiamo anche qui in Italia, tutto in lingua italiana, sempre con l’appoggio dei maestri del luogo. La scuola è immersa nel verde e quest’anno ci sarà anche la possibilità, a fine gennaio, di partecipare allo Yoga International Festival, il Festival Internazionale dello yoga, organizzando un gruppo che partirà proprio qui dall’Italia.
Grazie Lucia per questa interessante chiacchierata. Dove i nostri lettori possono approfondire le tematiche legate allo yoga ed i corsi per diventare insegnanti o frequentare?
In primis, potete andare sul nostro sito Yoga Joya dove vi racconteremo chi siamo e qual è il nostro obiettivo. Poi vi è la pagina Facebook Yoga Joya per vedere gli eventi passati e quella nuova per rimanere sempre aggiornati Yoga Joya & Progetto Detox 3D. Infine, potete seguirci su Instagram yogajoya, saremo ben lieti di rispondere ad ogni vostra domanda.

Related Articles

Il mio libro

Cinecittà World


Codice promo: caffeneldeserto5
(sconto di € 5,00 sul biglietto di ingresso)

Roma World


Codice promo caffeneldeserto3 
(sconto di € 3,00 sul biglietto di ingresso)

FICO

Codice promo FICOUCND
(sconto di € 2,00 sul biglietto di ingresso)

Latest Articles