WhatsApp contro gli spioni: per aprire le chat servirà l’impronta digitale Tempi duri per i partner gelosi a cui sarà negato l’accesso alla nota app di messaggistica

0

WhatsApp sarà presto più sicuro e al riparo da spioni e partner gelosi: una nuova funzionalità è infatti in arrivo, già sperimentata nella versione alpha sui dispositivi Android. Si tratta di una speciale protezione alle nostre chat che utilizza l’impronta digitale. In poche parole, chi vuole aprire WhatsApp e leggere le nostre conversazioni sul nostro smartphone, non potrà farlo, perché per accedere alle stesse servirà l’impronta digitale del proprietario del telefono, proprio come avviene ora per lo sblocco dello stesso. Dovranno passare mesi affinché questa funzionalità venga implementata su tutti gli smartphone, sia Android che iOS, mentre per i telefoni che invece non hanno la funzione dell’utilizzo dell’impronta digitale, ci sarà da inserire un semplice PIN numerico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here