CES 2019, a Las Vegas tutte le novità hi-tech Scopriamo insieme le novità più interessanti

1

A Las Vegas dall’8 all’11 gennaio, è andato in scena il CES (Consumer Electronic Show), il più importante evento fieristico globale dedicato all’elettronica di consumo e, più in generale, alle innovazioni tecnologiche. Alla manifestazione, giunta alla sua 52esima edizione, hanno preso parte oltre 4500 espositori (1200 startup) e più di 180mila visitatori, tra cui 7000 giornalisti, provenienti da 150 paesi del mondo. 24 le categorie di prodotti (smartphone, tablet, wearable, computer, gaming, televisori, elettrodomestici, robot, droni, automobili a guida autonoma, smart home e assistenti vocali, realtà virtuale e realtà aumentata, ecc) presentati in uno spazio espositivo di oltre 250 mila metri quadrati in 11 sedi distribuite in tre aree geografiche (Tech East, Tech West e Tech South). Oltre ai vari tablet, notebook e smartphone voglio presentarvi alcune novità davvero interessanti e fuori dagli schemi tradizionali:


HUPNOS – Questa novità farà felice i partner di tutto il mondo. Si tratta di una maschera intelligente che, indossata di notte sul volto, ogni volta che rileva che si sta russando, invia al corpo piccole vibrazioni per aprire le vie respiratorie e indurre un cambio di posizione, sfruttando una tecnica nota come EPAP (Expiratory Positive Airway Pressure). Realizzata in microfibra premium con cinturino posteriore facilmente regolabile, integra un accelerometro a tre assi, che rileva i movimenti durante il sonno, e connettività Bluetooth 4.0 LE per collegarsi ad uno smartphone su cui va installata una app dedicata.


JABRA – La danese GN (casa madre di Jabra), che nel 2019 celebra i suoi 150 anni, a Las Vegas ha presentato le ultime novità. Tra queste le cuffie sovraurali Elite 85h con tecnologia Soundscape della audEERING, che, sfruttando l’Intelligenza Artificiale, garantisce che l’audio si adatti automaticamente all’ambiente circostante. Che ci si trovi in una stanza affollata o ci si debba concentrare a bordo di un treno, la funzione SmartSound assicura la qualità migliore per chiamate ed esperienza musicale, grazie ai 6 microfoni e agli altoparlanti personalizzati da 40 mm. Supportano l’Active Noise Cancellation (ANC) e la tecnologia HearThrough ed hanno un’autonomia massima di 32 ore (con funzione ANC attivata). Jabra offre su questo modello anche il controllo Voice Assistant per interagire con Alexa, Siri o Google Assistant.

LG – In anteprima mondiale ha fatto il suo debutto al CES il Signature OLED TV R, un televisore da 65 pollici che, premendo un pulsante, si arrotola e si srotola. Piuttosto che dover riservare spazio allo schermo da qualche parte nel proprio salotto, il pannello del display emerge da un discreto volume di alluminio bianco che ospita anche il sistema audio, un Dolby Atmos a 4.2 canali, caratterizzato da una potenza in output di 100 W. È possibile scegliere tra 3 possibili modalità di visione (Full View, Line View e Zero View), con apertura parziale o totale dello schermo. Verrà commercializzato entro l’anno come modello 65R9.

MONIT – È di un’azienda sudcoreana uno dei gadget più originali presentati durante questo CES. Un piccolo Sensore Intelligente da attaccare al pannolino del bambino, che, mediante un sensore, rileva se c’è pipì o cacca, segnalando la circostanza, via Bluetooth, ad uno smartphone su cui è installata una app dedicata. Test clinici hanno dimostrato che l’utilizzo di questo particolare sensore può ridurre le dermatiti e le infezioni del tratto urinario nei bambini piccoli.

NETATMO – A Las Vegas l’azienda leader nel settore della Smart Home ha presentato un Campanello Intelligente con Videocamera Full HD 1080p ed obiettivo grandangolare a 160°. Con questo dispositivo, direttamente sullo smartphone, si potrà vedere chi suona al proprio campanello e parlare con lui anche quando non si è in casa. Grazie al rilevamento di persone, inoltre, se qualcuno si aggira davanti alla porta di casa, si viene avvisati in tempo reale, ricevendo una notifica mentre viene registrato un video dell’evento.

WITHINGS – Si chiama Move ECG, all’apparenza è un normale orologio analogico ma consente di fare l’elettrocardiogramma su richiesta e di rilevare il più comune disturbo del ritmo cardiaco, la Fibrillazione atriale, condizione frequente e sottodiagnosticata, che può portare a scompenso cardiaco e a un maggiore rischio di ictus. Il dispositivo, approvato dalla FDA, è anche un activity tracker resistente all’acqua, che traccia attività fisica e sonno di chi lo indossa, rilevando in automatico se si sta camminando, correndo, salendo le scale o dormendo. Non avendo uno schermo LCD, ha un’autonomia di 12 mesi.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here