Ricchi ma Tirchi: Ecco la blacklist dei vip che non lasciano la mancia! Sta facendo discutere la lista nera pubblicata dal Collettivo rider dove sono indicati vip e star che non danno mai la mancia. Scopriamo chi sono.

0

Milano – Non si placa la polemica suscitata dal post pubblicato sulla pagina Facebook ‘Deliverance Milano’, un collettivo di rider (fattorini che fanno le consegne del cibo e i precari di questo settore), sulla lista di nomi di personaggi famosi che non lasciano la mancia. Ecco il messaggio del post:
“Questa è la nostra blacklist, un elenco di tutte le star e i vip che regolarmente ordinano con le app e non lasciano la mancia a nessun fattorino, nemmeno in caso di pioggia! . Ricordatevi sempre una cosa clienti: entriamo nelle vostre case, vi portiamo il cibo e qualsiasi altra cosa vogliate, praticamente a tutte le ore del giorno, siamo in strada sotto la pioggia battente o sotto il sole cocente, senza assicurazione. Sappiamo tutto di voi. Sappiamo cosa mangiate, dove abitate che abitudini avete. E come lo sappiamo noi, lo sanno anche le aziende del delivery. Queste piattaforme come sfruttano noi lavoratori senza farsi alcuno scrupolo, sfruttano anche voi, speculando e vendendo i vostri dati. Se l’informazione è potere noi rider liberiamo i dati!». «L’elenco, attacca ancora il Collettivoche chiede diritti sindacali, salario minimo, una previdenza sociale adeguata e che le mance non vengano tassate – verrà aggiornato in tempo reale e reso pubblico ogni qualvolta lo riterremo necessario. Invitiamo tutti i nostri colleghi a mandarci altre segnalazioni. E ancora: Attente quindi piattaforme digitali del delivery food, perché se non volete parlare con noi, confrontarvi con le nostre rappresentanze autonome e i gruppi organizzati che sono in stato di agitazione sindacale permanente, questo è il futuro che vi aspetta: noi produciamo i dati, noi conosciamo i vostri punti deboli e non esiteremo ad usarli contro di voi».
Le reazioni
Le piattaforme aderenti ad AssoDelivery, si legge in una nota, prendono le distanze dal comunicato e spiegano di trattare i dati dei propri clienti nel totale rispetto della normativa vigente in materia di privacy e pertanto prendono le distanze da quanto pubblicato su un gruppo Facebook. «Le dichiarazioni sono molto gravi – prosegue AssoDelivery – e abbiamo già segnalato l’accaduto alle autorità competenti, al fine di andare a fondo sulla questione e prendere i dovuti provvedimenti, compresa l’interruzione dei rapporti con le persone coinvolte in attività illegali. La legalità e la sicurezza dei nostri clienti sono una nostra priorità. Le mance sono qualcosa di positivo, alle quali siamo favorevoli – conclude AssoDelivery – e restano una possibilità a totale discrezione dei clienti. Nelle piattaforme in cui è disponibile la funzione, le mance vanno completamente ai rider. A questi compensi si applica la normale tassazione prevista dalla legge, senza nessuna trattenuta da parte delle piattaforme». Reazioni anche da uno dei personaggi coinvolti, Fedez, che su Twitter scrive: “le liste di proscrizione, puzzano di fascio”.
Chi sono i personaggi famosi coinvolti?
Ed ecco arrivati alla parte clou, la vera e propria ‘lista nera’ dei vip dal ‘braccino corto’, che la pagina social contribuirà ad aggiornare grazie alle segnalazioni di tutti i colleghi:
• DJ Albertino
• Teo Mammucari
• Fedez
• Chiara Ferragni
• Andrea Musacco
• Cristian Abbiati
• Paolo Cannavaro
• David Moss
• Danilo D’Ambrosio
• Noyz Narcos
• Marracash
• Salvatore Aranzulla
• Alessandro Gentile
• Leonardo Bonucci
• Fabio Rovazzi
• Mauro Icardi
• Wanda Nara
• Matteo Sarzana
• Gianluca Cocco
• Matteo Pichi
• Gonzalo Higuain
• Philippe Mexes
• Clementino
• Rocco Hunt
• Platinette

E voi cosa ne pensate miei cari lettori di tutto questo? Fatecelo sapere lasciando un commento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here