È morto Luke Perry, l’ex Dylan di Beverly Hills 90210 aveva solo 52 anni L’attore era stato colpito da un ictus cerebrale pochi giorni fa.

0

È morto a soli 52 anni Luke Perry, l’ex divo di Beverly Hills 90210. Perry era stato trasportato d’urgenza in ospedale il 28 febbraio scorso. I medici avevano parlato di un ictus dagli effetti devastanti. Da quello stato l’attore non si è più ripreso. Ieri 4 marzo purtroppo è arrivata la tragica notizia che ha sconvolto non solo i tantissimi fan ma anche i colleghi e amici del mondo dello spettacolo. Shannen Doherty, la Brenda della serie TV, aveva fatto sapere di essersi sempre tenuta in contatto con i familiari del collega, allo scopo di monitorarne le condizioni di salute. Ai followers che le chiedevano notizie aveva detto: “Non posso parlarne qui perché inizierei letteralmente a piangere, ma lo amo e lui lo sa. È Luke, è il mio Dylan”. Tantissimi i commenti di cordoglio pubblicati sui social. Leonardo DiCaprio che aveva lavorato con lui di recente nel film di Quentin Tarantino ‘C’era una volta a Hollywood‘ ha commentato: “Luke Perry era un artista generoso e di incredibile talento. È stato un onore riuscire a lavorare con lui. I miei pensieri e le mie preghiere vanno a lui e ai suoi cari”. Al suo messaggio ne sono seguiti tanti altri e tutti tracciano il ritratto di un uomo sempre disponibile, divertente e dal grande cuore. Malcolm-Jamal Warner‏ l’attore che molti ricorderanno nel ruolo di Theo nella serie televisiva ‘I Robinson’ ha avuto modo di lavorare con lui nella serie televisiva ‘Jeremiah’ e ha dichiarato: “Non mi interessa che possa sembrare un cliché ma perché Dio prende le persone perbene troppo presto? Mi fa male il cuore. Luke era l’uomo più folle e più adorabile che abbia mai camminato su questa terra. Già mi manchi amico mio. Ti voglio bene fratello”. Particolarmente toccante il messaggio di Sarah Michelle Gellar: “La mia intera esperienza alla scuola superiore è stata plasmata da Brenda e Dylan. Ora devo tenere la mano della mia cara amica Shannen Doherty, mentre piange la perdita di Luke. Non doveva andare così. Spero che la sua famiglia sappia quante vite ha toccato”. Ian Ziering, che molti conosceranno con il nome di Steve e che con Luke ha condiviso 10 anni di riprese per la serie Tv Beverly Hills 90210, ha postato uno scatto che lo ritrae con Perry in un momento di divertimento, dove entrambi sorridono. A didascalia si legge: “Carissimo Luke, per sempre mi crogiolerò nei ricordi amorevoli che abbiamo condiviso negli ultimi trent’anni. Possa il tuo viaggio essere arricchito dalle magnifiche anime che ti hanno preceduto, proprio come hai fatto qui per quelli che hai lasciato. Dio, per favore, dagli un posto vicino a te, se lo merita”. Le parole di Ian non possono fare altro che commuovere anche perché la loro amicizia durava da oltre trent’anni. Tragica fatalità ha voluto che solo poche ore prima che fosse colpito da ictus, era stato annunciato ufficialmente il reboot di Beverly Hills 90210, la serie degli anni 90 che gli regalò il successo in tutto il mondo. Fin dall’inizio, tuttavia, l’attore aveva chiarito che non avrebbe preso parte al nuovo progetto, salvo qualche sporadica apparizione speciale. Con la morte di Luke Perry i fan di tutti il mondo hanno intasato i social e non c’è un solo messaggio che non esprima grande dolore per questa perdita così ingiusta. Luke aveva solo 52 anni e aveva ancora tante cose da regalare: alla sua famiglia, ai suoi due figli e a tutti i suoi fan. Una notizia che è ancora difficile da credere, ma forse vale la pena ricordare ‘Dylan McKay’ così com’era: con il suo magnifico sorriso che incantava chiunque a prima vista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here